Il Rough Collie

Il Rough Collie

Se per quanto riguarda il carattere e la storia, il Rough Collie, o Pastore scozzese a pelo lungo, non Ŕ assolutamente diverso dal suo vicinissimo parente a pelo corto, non si pu˛ dire lo stesso per quanto riguarda le caratteristiche morfologiche della razza.

Ecco allora, elencati qui di seguito, gli standard della razza a pelo lungo:
PESO: il peso degli esemplari maschi deve aggirarsi tra i 20 ed i 29kg, mentre quello delle femmine, notoriamente inferiore, pu˛ oscillare tra i 18 ed i 24kg.

ALTEZZA: anche in questo caso i maschi, con un'altezza al garrese che varia dai 56 ai 61cm, superano abbondantemente le femmine che invece possono raggiungere dai 51 ai 56 cm massimo.

ORECCHIE: piuttosto piccole devono essere ben posizionate sulla testa, nÚ troppo ravvicinate nÚ troppo distanziate. Devono essere abitualmente gettate all'indietro quando il cane Ŕ a riposo e, quando il cane Ŕ attento, devono essere ripiegate in avanti per un terzo.

OCCHI: dall'espressione sempre intelligente, ad inserzione leggermente obliqua, devono essere di media grandezza e caratterizzati da una forma leggermente a mandorla. Il colore deve essere necessariamente marrone scuro.

TARTUFO: qualunque sia il colore del mantello, il tartufo deve necessariamente essere di colore nero.

DENTI: i denti, di buona grandezza, devono avere la particolaritÓ per cui la parte interna degli incisivi superiori deve essere sfiorata dagli incisivi inferiori.

TESTA E MUSO: di forma marcata e con gli angoli arrotondati, deve avere la forma simile ad un cuneo dalla forma marcata ma dagli angoli arrotondati. Nell'insieme deve risultare armoniosa, senza rotture all'attaccatura delle orecchie e senza la prominenza dei muscoli masseteri. Il muso non deve essere appuntito e la sua estremitÓ deve risultare netta e ben arrotondata, ma non squadrata.

COLLO: di bella lunghezza e ben arcuato, il collo deve essere muscoloso e potente.

SPALLA: deve essere molto obliqua e ben angolata
TRONCO: se rapportato all'altezza, il tronco deve risultare piuttosto lungo. La parte del dorso deve risultare leggermente rimontante verso i reni; mentre, il torace, piuttosto profondo e con costole ben discese, deve essere piuttosto ampio dietro le spalle.

ARTI: gli arti anteriori devono avere una buona ossatura e dei perfetti appiombi, devono risultare muscolosi e con i gomiti nÚ serrati, nÚ scollati. Gli arti posteriori invece devono avere cosce ben muscolose e devono risultare asciutti e ben modellati. Il garretto, piazzato abbastanza in basso, deve essere molto forte e potente.

CODA: per quanto lunga, non deve mai superare in altezza la linea del dorso e deve presentarsi con un pelo folto e lungo. L'osso terminale della coda deve almeno raggiungere l'articolazione del garretto.

MANTELLO: i colori ammessi sono il sabbia, il tricolore ed il blu-merle. Il pelo deve poter conferire armonia ed esaltare le forme del cane. Deve essere ruvido al tatto, ma presentare un folto sottopelo molto soffice.

ANDATURA: l'andatura deve essere flessuosa, con falcate ampie e leggere che, in apparenza, non ne facciano trasparire lo sforzo.

DIFETTI PIU' COMUNI: anteriori arcuati, denti mancanti, muso debole e appuntito, garretti vaccini o mal angolati, occhi chiari, occhi rotondi, prognatismo, sottopelo insufficiente, enognatismo, occipite troppo marcato, cranio bombÚ, coda corta, piedi larghi, criptorchidismo, orecchie dritte, corpo tarchiato, pastorali lunghi, nervosismo, pelo morbido.